Get I maestri della ricerca teatrale: Il Living, Grotowski, PDF

By Franco Perrelli

«Non recitare. Agisci. / Non ricreare. Crea. / Non imitare l. a. vita. Vivi. / Non scolpire immagini. Sii. / Se non ti piace, cambialo». Le parole del dwelling Theatre evocano le inquietudini e le irrequietezze di una generazione di innovatori teatrali. In queste pagine, il bilancio delle fondamentali esperienze sceniche prodotte negli anni Sessanta - Ottanta: los angeles grande rivoluzione del teatro introdotta dai maestri contemporanei, gli spettacoli indimenticabili, los angeles sperimentazione d'avanguardia e, in parallelo, il senso storico di un'epoca.

 

Vincitore del Premio Nazionale di Teatro «Luigi Pirandello» in line with il saggio storico-critico

Show description

Expo Nutrire il pianeta. Energie per la vita (Italian by AA.VV. PDF

By AA.VV.

los angeles candidatura di Milano, il thought iniziale, le linee guida che hanno portato alla creazione dell'evento, l'eredità culturale e architettonica che Expo lascerà dietro di sé; ma anche il dettaglio dei padiglioni, dei cluster, delle aree tematiche e comuni, in un quantity che vuole essere completo ed esauriente, ricco di informazioni e di fotografie, una panoramica a 360 gradi sull'esposizione universale. Il catalogo generale di Expo Milano 2015 racchiude tutto ciò che è necessario sapere in step with orientarsi all'interno di una manifestazione unica nel suo genere, ed è allo stesso pace una testimonianza completa e approfondita di quello che sarà l'evento dell'anno

Show description

Download e-book for iPad: Al cinema con il filosofo: Imparare ad amare i film (Italian by Roberto Mordacci

By Roberto Mordacci

Per gustarsi un buon movie, los angeles compagnia di un filosofo potrebbe sembrare una scelta bizzarra. Eppure, come si afferma in questo libro, risulta preziosa perché in grado di offrire un'inaspettata chiave di lettura, una lente capace di individuare, grazie agli specifici strumenti della filosofia, i concetti o le tesi portanti della pellicola, illuminando il movie di luce nuova e collegandolo alla nostra esperienza personale. Trasformando, cioè, una fruizione solo passiva in un'interpretazione attiva e ricca di significati.

Questo vale non soltanto according to pellicole «impegnate» o colte, ma anche in step with quelle senza pretese intellettuali, che, se sono autentiche e ben girate, traducono – in keeping with los angeles natura propria del cinema – un'esperienza di pensiero in immagini. Ci restituiscono sempre, anch'esse, los angeles sintetica visione talvolta del mondo che ci circonda, talvolta di quello dentro di noi.

Roberto Mordacci offre in queste pagine al lettore l. a. sua esperienza di filosofo, qui a contatto con le immagini, le vicende, le provocazioni e i sogni che il cinema ha addensato in una quarantina di pellicole di recente produzione, presentate al pubblico all'incirca nell'arco di un anno.

Nella scelta dei titoli si va dal tema della guerra e del patriottismo di American Sniper, a quello del codice arcaico della vendetta in Timbuktu e Anime nere; dalla sete sfrenata di denaro di The Wolf of Wall Street a quella di giustizia di Perez; dalla ricerca di un riscatto personale del Giovane favoloso a quella della propria identità in Tutto sua madre, Birdman o Ida. Non mancano l'amicizia (Ritorno a L'Avana), l'amore (Lettere di uno sconosciuto), l. a. musica come forza vitale (Jersey Boys o Whiplash), los angeles salvezza del pianeta (Il sale della terra).

Di fronte a tanta ricchezza di tematiche l. a. riflessione del filosofo nonché appassionato di cinema non potrà che trovare d'accordo anche il lettore, perché «grazie alle immagini» finish l'autore «il cinema ci parla del nostro mondo e del nostro pace» sia natural in step with through emotiva e intuitiva. «Ed è qui che gli strumenti millenari della filosofia diventano preziosi in line with a long way affiorare ciò che i movie dicono in modo leggero e spontaneo.» Roberto Mordacci dal 2013 è preside della Facoltà di Filosofia dell'Università San Raffaele di Milano, dove insegna Filosofia morale. È autore, tra l'altro, di Rispetto (Cortina 2012) e L'etica è in step with le persone (Edizioni San Paolo 2015). Appassionato di cinema, conduce su TgCom24 los angeles rubrica «Al cinema con il filosofo».

Show description

Get Città flessibili. Una rivoluzione nel governo urbano (Le PDF

By Corrado Poli

Quale futuro consistent with le medie città europee e nordamericane? Quale sarà l. a. politica urbana del mondo post-globale? Nel suo saggio Corrado Poli presenta un'originale descrizione delle città medie europee e nordamericane e vi aggiunge una proposta rivoluzionaria di governo urbano consistent with una migliore qualità della vita. Punto di partenza è l. a. convinzione che le città medio piccole siano i luoghi in cui ancora si possono conseguire miglioramenti, mentre gran parte dei territori metropolitani diventano sempre meno controllabili. Nelle città medio-piccole i cittadini potrebbero evitare di soccombere alla rigida omologazione globale e proporre nuovi modelli di "città flessibili". Nell'organizzazione urbana i temi principali della politica diventano los angeles qualità ambientale, l'integrazione multiculturale e los angeles formazione di nuove comunità. Uno dei concetti chiave è l. a. "secessione urbana", vale a dire los angeles formazione di aree di autogoverno nelle metropoli e nelle città in modo da favorire l'espressione libera di modelli alternativi di vita e di partecipazione politica. Tra politica, geografia, storia ed ecologia, "Città flessibili" presenta un ambientalismo alternativo e rivoluzionario, al di là dell'inganno dello "sviluppo sostenibile" e del tecnicismo che nasconde i veri problemi della vita urbana.

Show description

Download e-book for iPad: L'altra città: Un percorso partecipativo e interattivo nella by Giulio De Mitri,Roberto Lacarbonara,Anna Paola

By Giulio De Mitri,Roberto Lacarbonara,Anna Paola Lacatena,Giovanni Lamarca,Achille Bonito Oliva

Il progetto artistico, culturale e sociale rappresenta una “prima assoluta” nel landscape delle iniziative culturali e formative realizzate all'interno delle carceri italiane. Un entusiasmante percorso tra didattica e creatività, un laboratorio delle idee e del fare, grazie all'apporto di quanti vivono in prima character los angeles reclusione, a coloro che vi operano e agli esperti che hanno contribuito alla realizzazione del progetto. Non è l'arte che entra nei luoghi di detenzione, ma è il carcere stesso che si fa opera d'arte.
L'intenzione della pubblicazione è di creare, attraverso il linguaggio dell'arte, un ponte tra vita ristretta e società civile.

“Credo che il progetto sia un'operazione unica in Italia, fortemente voluto da Lamarca (...) – afferma il teorico dell'arte Achille Bonito Oliva, curatore generale del progetto –. É un'emozione viverla, è un'emozione raccontarla. (...) Così il carcere di Taranto si trasforma in un'opera da esplorare. (...) Entra in una diversa lettura del pace e dello spazio: inedita, minuziosa, capillare, attenta al dettaglio. Da qui, credo, può venire fuori una nuova regola dello sguardo e una nuova percezione.”
Il critico Roberto Lacarbonara scrive, nel suo saggio: “Doppio anche l'approccio autoriale da parte dell'unico artista coinvolto. Se da un lato De Mitri – non nuovo alla sperimentazione nell'ambito dell'estetica relazionale e della didattica artistica – opera attraverso il coinvolgimento e coordinamento di soggetti-non-artisti, dall'altro l'intera operazione risulta priva di un autore determinato, o addirittura antiautoriale. In questo modo i detenuti vengono coinvolti sia nel concepimento delle soluzioni allestitive che nell'ideazione stessa dell'intera operazione, generando forme collaborative finalizzate all'educazione, alla cittadinanza attiva e alla resistenza sociale, culturale e politica.”
“Il progetto L'altra città parte – scrive l'artista Giulio De Mitri – da un'idea di Giovanni Lamarca, attraversa e si fa corpo con il linguaggio dell'arte costruendo un proprio immaginario, sino a realizzarsi opera compiuta, ovvero “scultura sociale”. Un percorso esperienziale, partecipativo, interattivo e plurisensoriale che offrirà a noi tutti un ulteriore contributo culturale e di solidarietà sociale.”
“Il progetto rielabora – come afferma Giovanni Lamarca – l'esperienza di detenzione come momento di reale crescita interiore e di apertura a possibili cambiamenti.”

Show description

L'architettura in Abruzzo e Molise dal 1945 a oggi: by Aa.Vv.,Carlo Pozzi,Caterina Palestini PDF

By Aa.Vv.,Carlo Pozzi,Caterina Palestini

los angeles pubblicazione presenta gli esiti della ricerca svolta in abruzzo e Molise nell'ambito del “censimento nazionale delle architetture del secondo novecento” avviato dal Ministero in keeping with i beni e le attività culturali nel 2002, dal servizio architettura della direzione generale in step with l'architettura e l'arte contemporanee – darc e oggi coordinato dalla direzione generale in line with il Paesaggio, le belle arti, l'architettura e l'arte contemporanee – Pabaac. l. a. ricerca riferita ai territori delle due regioni limitrofe, realizzata nell'ambito della convenzione tra il Ministero e los angeles Facoltà di architettura di Pescara, ha selezionato 114 edifici e complessi architettonici, organizzati in step with province, presentati in sintetiche schede descrittive che permettono un'agile consultazione comunicata in forma guida. L'esplorazione del patrimonio architettonico censito è agevolata dalla localizzazione georeferenziata delle opere, spesso poco observe e non sempre facilmente individuabili all'interno del contesto cittadino e nelle region periferiche in cui sono ubicate, e dall'assegnazione del codice Qr che consente l'utilizzo anche attraverso le piattaforme internet e telephone. gli utenti potranno cosí disporre di un agile strumento di lettura che offre un quadro complessivo sulle architetture del secondo novecento presenti nelle due regioni, non esaustivo, ma utile advert avviare un processo di valorizzazione che eviti abbattimenti e trasformazioni, in molti casi già avvenuti o in atto, anche according to l. a. mancata informazione sulle valenze di tali opere.

Show description

Read e-book online Tutta colpa di Freud (Italian Edition) PDF

By paolo genovese

los angeles malattia più diffusa al mondo è senza dubbio l'amore. Lo sa bene Francesco Taramelli, psicoterapeuta di coppia abituato a trattare l'amore in tutte le salse, specializzato in casi disperati. E proprio con tre casi disperati comincia questa storia.
Sara, trentun anni, omosessuale da sempre, vive a brand new York e sta in line with sposare Jodie; ma quando questo grande amore scompare all'improvviso, in line with lei non c'è altro che il ritorno a casa e una potente inversione di rotta: diventare eterosessuale.
Marta, trent'anni, romantica libraia costantemente innamorata di uomini impossibili, si ritrova a correr dietro a un ladro di libri, sordo, muto e sfuggente. In compenso molto, ma molto affascinante.
Emma, diciotto anni, brillante e vivace studentessa in attesa degli esami di maturità, polemica e insoddisfatta, soprattutto sentimentalmente, ha appena lasciato Diego. Ora nella sua vita è entrato Alessandro, architetto che lavora all'Ikea, sensibile, disponibile, perfetto o quasi: ha cinquant'anni ed è sposato da sette. Ma il vero caso disperato, alla high quality, è proprio il povero psicanalista, considerando che Sara, Marta ed Emma sono le sue tre adorate figlie. Sua moglie l'ha abbandonato diciassette anni prima, così, da bravo mammo, ha cresciuto da solo le tre ragazze che, anche se non è "deontologicamente corretto", da sempre frequentano il lettino del suo studio consistent with farsi aiutare a risolvere i loro problemi d'amore.
Con questa brillante commedia, Paolo Genovese ci racconta l'imprevedibile fantasia con cui l'amore entra nella nostra vita e soprattutto come non ne voglia più uscire.

Show description

Aquae Passeris (Italian Edition) by Adele Mazzola PDF

By Adele Mazzola

Milena Pavlovic Barilli, artista affascinante e poco conosciuta, ha vissuto un’esistenza cosmopolita, mondana e inquieta, intensamente segnata dalla dualità inscritta nel suo stesso corpo: figlia di una nobildonna serba e del compositore italiano Bruno Barilli, Milena, a cavallo tra gli anni Trenta e Quaranta del Novecento si muove incessantemente tra l. a. Serbia, l’Italia e Parigi, fino advert approdare a brand new York, dove incontra finalmente il successo ma anche una precoce quanto misteriosa morte. Attraverso documenti, lettere e testimonianze, Adele Mazzola indaga nella vita della pittrice con una passione – dettata da una significativa vicinanza culturale ed esistenziale – e un rigore analitico lontano da schemi accademici, pregno di sensibilità postmoderna. Leggendo tra le righe degli eventi e ascoltando le voci più sommesse del pace, l’autrice riesce così a svelare i segreti che si nascondono dietro los angeles figura di Milena sino a condurci alla sconvolgente rivelazione finale, degno esito di una “biografia intima” che imagine decisamente le tinte del giallo.

Show description

Download e-book for kindle: Complessità e sostenibilità: il territorio e l'architettura by Aa.Vv.,Gabriella Padovano

By Aa.Vv.,Gabriella Padovano

Editoriale/Editorial
Gabriella Padovano

Brisac Gonzalez Architects
Peacock visible Arts Centre, Aberdeen

Diller Scofidio + Renfro
High Line, New York
Parco Taekwondo, Muju

Gage/Clemenceau Architects
Ponte Te Wero, Auckland
Biblioteca pubblica, Stoccolma
Centri consistent with il Controllo delle Malattie, Taiwan

f-u-r
Materia effimera, Atene

Zaha Hadid Architects
Guggenheim Hermitage Museum, Vilnius

Konyk
Scuola Superiore Amboy, Perth

LPPS - Politecnico di Milano
Le dinamiche territoriali come matrice di
complessità, sector Rhodense, Milano

Morphosis
Giant Campus, Shanghai

Metropolitan Workshop
Museo della Guerra, Tripoli

Ateliers Jean Nouvel
Teatro dell'Opera, Dubai
Centro in keeping with le Arti dello Spettacolo, Seoul

R&Sie(n)
''broomwitch'' Casa Seroussi, Meudon
Il giardino delle delizie, Lopud

Snøhetta
Centro King Abdulaziz, Dhahran
Museo Nazionale Sheikh Zayed, Abu Dhabi

SPAN
Nuovo Museo Brancusi, Parigi
Progetto Marui, Pechino

Superfusionlab
New England Biolaboratory, Ipswich

UNStudio
New highway Station, Birmingham
Mediateca, New Orleans

WEISS/MANFREDI
Parco Taekwondo, Muju
Parco Olimpico delle Sculture, Seattle

Show description

Get Antonio Fiore. Forme gioiose nell’immenso cosmo (Italian PDF

By Andrea Baffoni,Enrico Crispolti,Massimo Duranti,Francesca Duranti

Catalogo della mostra aperta presso l. a. Galleria civica d’arte moderna e contemporanea, Latina dal thirteen giugno al 18 luglio 2015.

Antonio Fiore, nato a Segni nel 1938, è considerato dalla critica specialistica l’erede dei futuristi dell’ultima generazione. Non si considera in line withò un epigono del movimento marinettiano, bensì un continuatore dello spirito futurista, lo stesso che gli trasmisero direttamente alcuni protagonisti dell’ultimo Futurismo con i quali ebbe rapporti intensi e fecondi. Fu infatti Sante Monachesi nel 1978 advert indirizzarlo verso los angeles ricerca put up futurista facendolo aderire al Movimento AGRÀ che aveva fondato nel 1962, battezzandolo futuristicamente UFAGRÀ (Universo Fiore AGRÀ). Conobbe anche Francesco Cangiullo, famoso poeta parolibero futurista, che gli trasmise suggestioni according to i contenuti delle opere della prima stagione. Con Elica e Luce Balla, le figlie del Maestro del Futurismo, il pittore di Segni e l. a. sua famiglia hanno vissuto una lunga, cordiale e feconda amicizia tessuta anche fra i ricordi entusiasmanti della vicenda futurista del padre. Infine, ha avuto rapporti con Mino Delle website e Osvaldo Peruzzi, futuristi dell’ultima generazione e, soprattutto, con Enzo Benedetto, futurista anche lui che con l. a. Dichiarazione Futurismo Oggi del 1967 sancì l. a. continuità ideale del Futurismo. A Fiore Benedetto lasciò idealmente il testimone della continuità dell’ideale marinettiano. Tali contatti con i futuristi sono documentati according to l. a. prima volta dalle pagine inedite di memorie scritte molti anni fa dalla moglie dell’artista, Maria Pia e riportati in keeping with l. a. prima volta nel testo di Massimo Duranti, in occasione della grande antologica di Fiore al CERP, Centro Espositivo Rocca Paolina di Perugia che, pur non negando i debiti di Fiore verso il Futurismo, tende advert affrancarlo dall’etichetta di publish futurista. l. a. cosmopittura del pittore segnino viene in story occasione ridefinita come un preciso linguaggio evolutivo di un’idea che esplora spazi siderei non conosciuti, dove l’artista immagina colori e forme fiammeggianti che fluttuano magmaticamente nel vuoto. Questo quantity presenta l’ultima produzione di Antonio Fiore includendo in catalogo tutte le opere esposte, cronologia ragionata, antologia della critica e bibliografia, aggiornate con le ultime mostre ed esperienze artistiche.

Show description